PITULARITA @PIF2016: CONCERTO E WORKSHOP

Scritto da PIF on . Postato in News

pitularita-sliderPitularita, alias Rémy (violino, organetto) e Vincent Boniface (sax, clarinetto, cornamuse, organetto), sono la quinta generazione di musicisti in seno alla famiglia nota come nucleo centrale dello storico gruppo Trouveur Valdotèn. La loro musica, in programma a #PIF2016 come concerto e workshop (ingresso gratuito) nella giornata dedicata alla World Music (VAI AL PROGRAMMA), è l’espressione spontanea di una coppia di fratelli musicisti, cresciuti al suono della musica delle Alpi, dove si trova la loro regione d’origine, la Valle d’Aosta. Da lì sono partiti alla scoperta di altri orizzonti musicali che sviluppino il sentimento conviviale della musica tradizionale verso una dimensione attuale e innovatrice. Il repertorio è formato da brani di propria composizione e da melodie suonate per la danza, estratte dal bacino della musica tradizionale europea.
Oltre al concerto serale, Rémy e Vincent saranno tra i protagonisti di un workshop con Alessandro Gaudio, Danilo Di Paolonicola, Raynald Ouellet, Gianni Donnini e Federico Cippitelli (ore 16.00, Sala D) che è l’occasione per entrare in contatto con questo loro universo multiforme, per scoprire alcune melodie anonime antiche tramandate oralmente oppure le loro composizioni personali assieme a quelle di altri organettisti contemporanei. I partecipanti avranno così l’occasione di capire cosa significhino parole come “gheddu” o “djet”, ed ampliare le proprie conoscenze ed il proprio repertorio sullo strumento.
Da cinque generazioni l’organetto diatonico si aggrappa alle spalle di questa famiglia di cui Rémy e Vincent sono gli eredi e con lo spirito di attaccamento alle radici i due fratelli sono andati oltre i confini tracciati dalle montagne più alte d’Europa per scoprire i legami che uniscono le musiche, le danze, i canti e gli strumenti della cultura alpina tra un versante e l’altro. La curiosità crescente li ha poi condotti a proseguire il loro cammino estendendo l’area di interesse, portandoli alla scoperta di generi diversi (trad, balfolk, jazz, rock, canzone d’autore) ponendo al centro della loro attività la creazione di materiale contemporaneo e l’elaborazione di quello tramandato dal passato, per prolungare la memoria di chi prima di loro ha stretto a sé questo strumento così unico che è l’organetto diatonico.

Pitularita
Rémy Boniface violino, organetto
Vincent Boniface sax, clarinetto, cornamuse, organetto

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento