Pascale Martinez

Pascale Lucie MartinezClavicembalista, organista, maestro di coro e compositore, Pascale Lucie Martinez ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi per il primo posto dal conservatorio (clavicembalo, organo, analisi, storia della musica, formazione musicale, armonia). Conservatorio di Ginevra con Michel Corboz, in Musicologia all’Università di Lione 2 (Master in Musicologia) e in Letteratura moderna all’Università di Digione (Licenza).
Professoressa esecutiva e direttrice del Concorso Istituzione artistica della CA e formazione artistica della seconda categoria, ha insegnato in diversi conservatori prima di dirigere le scuole di musica mentre continuava la sua attività concertistica, sia come continuista che come solista.
Il suo repertorio solistico sul clavicembalo poggia essenzialmente su un repertorio europeo con musica tedesca (Pachelbel, Bach), francese (Rameau, Couperin et Duphly) e italiano (Frescobaldi, Zipoli). Appassionato del suono del clavicembalo.
Parallelamente alle sue formazioni universitarie e conservative, ha riconsiderato il suo apprendistato intellettuale e artistico registrandosi in uno studio autonomo. È una musicista abitata da uno spirito didattico. La sua musica vuole colore e danza. Questo artista libera la sua fantasia e sviluppa il suo desiderio di trasmettere. Per lei la musica è la medicina dell’anima.
Vuole essere un prodotto del suo apprendimento. Riconnettiti con la conoscenza fondamentale che le dà il significato per riscoprire la sua autostima e il desiderio di imparare, sviluppare l’immaginario, creare luoghi – immagini, incanalare la sua attenzione. Accoglie attivamente l’incapacità di progredire e consolida i suoi risultati, per creare una nuova pelle.
Dirige ora il Centro Culturale Giovanile di Montceau les Mines in Saona e Loira mantenendo il programma artistico del teatro comunale: l’Embarcadère (con più di cinquanta spettacoli) e un altro gruppo culturale: Les Ateliers du Jour (The Daily Workshop, raggruppamento il conservatorio comunale influenza la musica e la danza, una biblioteca, una casa di pratica artistica e un centro giovanile).
Fornisce inoltre la direzione artistica del Festival d’accordéon: Tango, Swing et Bretelles (TSB) che si svolgerà alla fine di settembre per dieci giorni con oltre 50 concerti organizzati in città, nei bar, nei quartieri e nel e strutture comuni ma anche in molti comuni periferici, e ha appena creato un Concorso internazionale di fisarmonica (Concorso internazionale di fisarmonica) che si svolgerà dall’11 al 14 luglio prossimo.
Cerca di sposare 3 culture (algerino, francese, Spagna) affinché queste siano una fonte di creazione, fraternità ed empatia.