#PIF2018/ GIURIA PRESTIGIOSA PER LA CLASSICAL COMPOSITION

Scritto da PIF on . Postato in News

Prestigio ed equilibrio per la giuria della Classical Composition a #PIF2018 , categoria introdotta dal nuovo direttore artistico Renzo Ruggieri. La prima classificata tra lecomposizioni sarà adottata come brano d’obbligo della categoria Premio.

Presieduta da Paolo Picchio (LEGGI), musicologo e a lungo direttore del PIF, è formata da una terna di  compositori, 3 concertisti ed altrettanti direttori d’orchestra.

Germano Mazzocchetti

Germano Mazzocchetti

Il terzetto di compositori raccoglie due nomi tra i più attivi ed amati nel mondo della fisarmonica: Gorka Hermosa (LEGGI) e Petri Makkonen (LEGGI). In ogni concorso internazionale innumerevoli candidati eseguono le loro opere la cui poetica si distingue per una visione moderna del repertorio per fisarmonica senza trascurare la realizzazione di opere per orchestra. Completa il trio Germano Mazzocchetti (LEGGI) fisarmonicista classico che si è dedicato alla composizione per teatro, tv, cinema diventando uno dei punti di riferimento del settore. Autore delle musiche di fiction di successo italiane come “Carabinieri” e di quelle del film “Il viaggio della Sposa” (regia di Sergio Rubini), ha vinto numerosi premi fra cui quello dell’ Associazione Nazionale Critici di Teatro.

Tra i concertisti non ha bisogno di presentazioni Friederich Lips (LEGGI), in assoluto il primo concertista di fisarmonica classica. Docente alla Gnessin Akademy di Mosca e in tutto il mondo, ha ottenuto

Friedrich Lips

Friedrich Lips

premi prestigiosi dai presidenti russi Eltsin e Putin. Innumerevoli le sue prime esecuzioni di compositori come S. Gubaidulina, W.Solotarjov, E. Denissov. Lo affiancherà Peter Soave (LEGGI), uno dei principali concertisti di fisarmonica e bandoneon a livello mondiale. Numerose le performance con le più importanti orchestre sinfoniche mondiali (Hollywood Bowl Orchestra, Windsor Symphony, San Salvador Philharmonic, etc.) nonché le opere scritte appositamente per lui. Accanto a questi due mostri sacri della fisarmonica mondiale, Massimiliano Pitocco (LEGGI), primo fra gli italiani a vincere il PIF nel 1988. Oggi Pitocco, titolare della cattedra di fisarmonica alla prestigiosa Accademia Santa Cecilia di Roma, è fra i principali concertisti italiani di fisarmonica classica.

Filippo Arlia

Filippo Arlia

Filippo Arlia (LEGGI), giovanissimo direttore del conservatorio di Nocera Terinese e già concertista internazionale (Concerti al Quirinale, Carnegie Hall, etc.) “è tra i direttori piú promettenti della sua generazione” (cit. Roberto Zichittella – Famiglia Cristiana). Arlia ha fondato l’Orchestra Filarmonica della Calabria con cui ha eseguito un vasto repertorio. Antonio Cericola e Volodymyr Runchak sono i suoi colleghi in giuria.
Antonio Cericola (LEGGI) è un acclamato direttore d’orchestra che si distingue anche per la straordinaria vena compositiva. Ha scritto musical, balletti e opere classiche. La sua opera lirica “Le avventure di Pinocchio” ha debuttato al Festival Internazionale di Atene al fianco dei Berliner Philharmoniker e di Luciano Pavarotti. Volodymyr Runchak, (LEGGI) oltre ad essere un raffinato fisarmonicista e compositore (“Symphony № 3 – Credo)”, “Portrait of Igor Stravinsky”, “Via dolorosa, “, etc.) è noto soprattutto per la sua attività di direttore d’orchestra con oltre 400 “world première” con le più importanti orchestre internazionali di: Russia, Kazakhstan, Bulgaria, Israele, Francia, Azerbaijan, etc.

Lascia un commento