Memories Fancelli, il PIF tra tradizione e innovazione

Scritto da PIF on . Postato in News

CASTELFIDARDO – «Se Castelfidardo con il suo prestigioso festival è viva nonostante la pandemia, anche la musica e la fisarmonica sono vive»:
con questo efficace slogan coniato dal direttore artistico Renzo Ruggieri, il PIF sfoglia venerdì l’intenso calendario di una giornata dalle variopinte sfumature jazz, coniugando l’innovazione digitale di una ‘special edition‘ e la tradizione. Il concerto in programma al teatro Astra (ore 21.30, ingresso gratuito su prenotazione allo 0717822987) offre una produzione originale PIF in memoria di un’artista che in appena 25 anni di vita ha lasciato una traccia profonda, facendosi apprezzare per sempre in tutto il mondo.

Nato in una famiglia ove ha respirato humus musicale sin da piccolo, la ‘vocazione’ di Luciano Fancelli (Foligno, 1928-1953) per la fisarmonica è divampata come un’illuminazione in un ‘giovane adulto’ sensibile a tutte le arti, aperto all’armonia e alla ritmica jazzistica: un esecutore abilissimo, un compositore dal timbro poetico e personale che ha scritto tanto, conscio forse della fragilità della sua esistenza. Conduttore per la Rai di rubriche radiofoniche, ha inciso per la Ricordi e la Farfisa, lasciando una mole di materiale cui si ispira lo spettacolo odierno.

La sua opera rivive infatti negli altrettanto giovani e già affermati talenti del Virtuosity Duo (Andrea Di Giacomo e Valerio Russo) e all’Italian Accordion Quintet in un programma che alterna live e contributi video. Il quintetto veneto sarà la voce del Fancelli – maturo, grazie a componenti di fine levatura (Romano Benetello, Gianfranco De Lazzari, Omar Francescato, Roberto Salvalaio e Roberto Rusalen) che hanno fuso le rispettive esperienze e stili mantenendo una matrice improvvisativa.

Le audizioni dei finalisti del Premio&Concorso delle categorie jazz e virtuoso, si inseriscono in un calendario che ha tra gli appuntamenti di spicco anche il seminario “The world accordion to Gil” con il pianista, fisarmonicista, produttore e arrangiatore Gil Goldstein collegato in diretta streaming dagli Stati Uniti alle 16 per affrontare tematiche come lo sviluppo dell’assolo, l’accompagnamento, le trascrizioni e altri consigli sull’utilizzo della fisarmonica nel jazz

Alla civica scuola di musica “Soprani” si svolgono dalle 16 alle 19 lezioni gratuite per under 18 di pianoforte (maestro Emiliano Giaccaglia), fisarmonica (Luigino Pallotta), canto (Alessandro Battiato), organetto (Roberto Lucanero) e batteria (Andrea Elisei): prenotazione allo 0717823305.

In Auditorium San Francesco e sala convegni di via Mazzini, proseguono le mostre di Aurelio Alabardi, Giorgio Toccaceli e della Farfisa. In piazza della Repubblica, maxischermo per seguire la diretta, musica live al Bar La Centralee al Pub ‘O Brian con The jukebox live band.

PIF è una produzione del Comune in collaborazione con Pro Loco, Etv Marche, Owl Solutions, Regione Marche, Camera di Commercio, Associazione Music Marche Accordion e sponsor vari.

Info Pro Loco 0717822987

Link per seguire le dirette streaming

Lascia un commento