La fisarmonica del futuro in un libro

Scritto da PIF on . Postato in News

Il Premio “Città di Castelfidardo” ha nel suo DNA l’aggregazione di più ambiti e più provenienze internazionali e come tale non può sottrarsi dallo stimolare lo sviluppo e il miglioramento dello strumento “fisarmonica”. In questa ottica, quest’anno #PIF2020 promuoverà l’edizione di un libro dal titolo “FISARMONICA: I COLORI CHE VERRANNO” con i contributi di più protagonisti, come costruttori, artisti, insegnanti, operatori del settore e di tutti coloro che amano la fisarmonica. Chiederemo quindi a tutti di cimentarsi in questa avventura, raccogliendo le impressioni, documentando  le criticità e, soprattutto, offrendo le proprie esperienze in un’ottica di “sognare”, perché il sogno – anche quando sembra irrealizzabile – mostra sempre nuove strade e nuove prospettive da seguire.

Sono già arrivate adesioni prestigiose fra cui segnaliamo l’impegno del NCDMI (Nuovo Centro Didattico Musicale Italiano) che sta già elaborando i risultati di una proposta che coinvolge gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. In ambito “design” abbiamo un istituto che metterà a disposizione le idee dei propri giovani studenti. Anche in ambito popolare, si stanno muovendo forze per intervistare tutte le figure professionali, con l’obiettivo di evidenziare tutti i lati della nobile e difficile arte  del fisarmonicista.         

Il progetto editoriale sarà coordinato da #PIF2020 Castelfidardo per l’aspetto organizzativo, dagli autori per i testi e dagli sponsor, che ringraziamo a priori, per i costi di produzione. L’opera sarà pubblicata in italiano e inglese, oltre a prevedere una versione digitale (PDF) scaricabile gratuitamente dal nostro web. Includeremo gli articoli con le idee più originali e di maggiore interesse, e siamo certi che ogni fisarmonicista avrà la curiosità di leggere questo intrigante lavoro.

Vi invitiamo quindi a mettervi in contatto con la nostra direzione artistica, scrivendo a info@pifcastelfidardo.it al fine di segnalare i vostri argomenti e, sempre ben accetti, suggerimenti.

 

Lascia un commento