Intervista a Roberto Lucanero | Castelfidardo the world stage

Scritto da PIF on . Postato in News

Roberto Lucanero“Il PIF può diventare una ribalta eccezionale per ciò che costituisce la tradizione con la “T” maiuscola, intesa nella più approfondita integrazione con la musica colta, accademica e d’avanguardia”. Parola di Roberto Lucanero, eclettico e dirompente, colto e profondo nuovo direttore del Premio Internazionale della Fisarmonica Città di Castelfidardo. Un “discepolo degli organettisti” la cui ricerca e musicalità è indissolubilmente legata al rapporto con la terra d’origine che ne definisce il percorso artistico ed esistenziale. «Le Marche e Castelfidardo sono un centro propulsore unico in Italia nella produzione di fisarmoniche: attorno a questa valenza ci sono potenzialità per sviluppare un sistema economico e promozionale sull’esempio della pizzica e della taranta nel Salento”. Una potenzialità che la 39° edizione del Premio Internazionale della Fisarmonica svilupperà in ogni forma. Ecco come dalla voce stessa del suo demiurgo.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento