Massimiliano Pitocco

Massimiliano PitoccoMassimiliano Pitocco ha  iniziato a  7 anni  lo  studio del “Bajan” con  il M° A.Di Zio e successivamente a Parigi con  il M° Max  Bonnay,   diplomandosi  nel ’92  al Conservatorio Nazionale Superiore,  nel ’93 al Conservatorio della  “ville de Paris” e  sempre  nello  stesso  anno al concorso regionale d’ Ile de France ottenendo ovunque il primo premio con medaglia d’ Oro. Nel ’92 si diploma con lode in Organo a Pescara con la Prof.ssa G.Franzoni,  nel ’94 in Fisarmonica a Bari e ha studiato Fuga e Composizione con il M° E.Alandia.

Si è perfezionato successivamente in Bajan con F.Lips, W.Zubitsky, J.Mornet, M.Ellegaard, e in Organo con T.Kopman, D.Roth, L.Rogg e per due anni a Cremona con M.Radulescu.

È vincitore di numerosi concorsi internazionali di Bayan, tra cui il primo premio a Castelfidardo (1986 e 1988) e il secondo premio alla “Coppa del Mondo” organizzata in Svizzera (1989).

È spesso invitato a conferenze e seminari oltre che a presiedere le giurie delle più importanti competizioni internazionali quali il Premio di Castelfidardo e Klingenthal.                                                                         

Ha  suonato  in importanti  teatri di tutto il mondo  come  quelli di Monaco,  Francoforte, il Concertgebouw di Amsterdam, Bruxelles, Amburgo, Lisbona, Belgrado, Stoccolma, Vienna, Parigi, Lione, Lussemburgo, Budapest,  Konzerthaus di Berlino, la Tonhalle di Zurigo e Lucerna, Città del Mexico, Sydney, Tokyo, Yokohama, EAU, Marocco, San Paolo di Brasile, USA, e nei maggiori teatri italiani come il Parco della Musica a Roma, il Goldoni di Venezia, il Bellini di Napoli, il Politeama di Lecce, il Verdi di Trieste, la Pergola di Firenze, la sala Verdi di Milano, il Massimo e il Biondi di Palermo,  il Piccinni di Bari, il Comunale di Bologna ecc.  

Da anni  suona anche il  Bandoneòn  e si  è dedicato al  Tango in  particolare alla musica di A.Piazzolla;  nel 1998  ha fondato il quartetto  “Four for Tango”,  nel 2000 il TrisTango e nel 2006 il sestetto “Viento de Tango”. Nel 2002 ha suonato e diretto in Svizzera l’opera “Maria de Buenos Aires” di A.Piazzolla-H.Ferrer riscuotendo notevole successo di pubblico e di critica.

Ha collaborato  e collabora con  grandi musicisti e attori quali  Milva,  Luis Bacalov,  Ennio Morricone, Ivan Fedele, Sylvano Bussotti, Gidon Kremer, Nicola Piovani, Vinicio Capossela, Michele Placido, L.Mastelloni, D.Riondino, Adolfo Margotta; ha registrato numerose colonne sonore per film di cinema e televisione e inciso diversi compact-disc per le case discografiche Dynamic, Wergo, Sculture d’ Aria, Riovoalto-Ducale, Wide, Azzurra e MAP.  

È titolare della cattedra di Bajan presso il  conservatorio “Santa Cecilia” in Roma e tiene corsi di perfezionamento al festival di Portogruaro e l’Accademia Musicale Pescarese.

I suoi studenti Cesare Chiacchiaretta, Dario Flammini, Giuseppe Scigliano, Adriano Ranieri, Gionni e Walter Di Girolamo, Angelo Miele, Saria Convertino,  etc, sono stati vincitori dei più importanti concorsi di Fisarmonica al mondo e docenti presso Conservatori di Musica.