Jean-Louis Noton

Nato a Beaujolais (Francia) nel luglio del 1952, iniziò lo studio della fisarmonica all’età di 9 anni frequentando le lezioni con Tino Ottogalli.

Dal 1966 al 1971 ha studiato Trombone al Conservatorio di Lione (Francia), continuando lo studio della fisarmonica privatamente, poichè non era ancora presente nei Conservatori francesi.

Nel 1969 ha vinto il “Pinder O.R.T.F Trophee” a Parigi, competizione nazionale molto importante, trasmessa in televisione e in radio.

Nel 1971 ha vinto il “Prix du President de la République” a Puy en Velay, uno dei concorsi più importanti in Francia.

All’età di 20 anni decise di interrompere la sua carriera da fisarmonicista, ripresa soltanto nei primi anni ’80, grazie alla nascita del linguaggio MIDI, al quale si interessò moltissimo fin da subito.

E’ stato per diversi anni insegnante di musica ed informatica e nel 1992 è diventato il dimostratore delle tastiere MIDY20, sviluppate dall’azienda “Cavagnolo”, e in seguito divenne dimostratore della fisarmonica ODYSSEE, la prima fisarmonica digitale wireless, progettata da Guy Daurelle e Sergio Tomassi.

Più avanti ha sviluppato la fisarmonica DIGITAL MAESTRO, in collaborazione con le aziende Bonifassi e Logic System (Sergio Domesi).

Ha tenuto master-class e concerti in tutto il mondo, suonando talvolta anche in situazioni “estreme”, come a 4357 m di altitudine nelle Alpi svizzere per festeggiare i suoi 45 anni e in Mauritania su un cammello!