“Fisarmonica Ovunque”, incontro di studio sulla diffusione della fisarmonica nei contesti formativi. A cura di Patrizia Angeloni e vari relatori.

2 ottobre 2021 – ore 9

Castelfidardo, Salone degli Stemmi

Capienza limitata – fino al raggiungimento dei posti disponibili (secondo le normative anti-COVID)

 

Da sempre impegnata nella diffusione della fisarmonica da concerto, Patrizia Angeloni si forma ed è attiva in ambiti diversi, affiancando alla attività artistico – professionale in ambito concertistico una intensa attività intorno allo sviluppo della letteratura originale e di trascrizione,  con attenzione alla ricerca musicologica ed un costante impegno in ambito didattico ed editoriale.

Studia fisarmonica da concerto con Salvatore di Gesualdo; riconosce tra i suoi Maestri anche Hugo Noth e Joseph Macerollo. Consegue il Diploma di Fisarmonica nel p.v. ordinamento e successivamente il Diploma Accademico di II livello. Compie studi umanistici e didattico-musicali integrati in ambiti diversi (Composizione, Fauto traverso, Funktionale Methode di G. Rohmert, Metodo Feldenkrais, MusicArtherapy, Didattica della Musica, Didattica del pianoforte, degli archi, dei fiati, della musica di insieme).

Svolge una apprezzata attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche. Fin dagli esordi negli anni Ottanta, agli albori del concertismo fisarmonicistico, lavora alla ricerca intorno all’impiego della fisarmonica in ambito artistico, dal repertorio rinascimentale e barocco a quello contemporaneo, proponendo programmi da concerto anche orientati verso dimensioni non ancora esperite della musica da camera e, più recentemente, delle performance arts.

Ha collaborato, tra gli altri, con: Orchestra Regionale Toscana, Teatro Metastasio di Prato, Teatro Stabile delle Marche, ERT, Donaueschingen Museum Art Plus, Asolo Musica, IN CLUSTER Ensemble Vocale.

Ha pubblicato saggi, trascrizioni e opere didattiche per Curci, Berben, PHYSA e per riviste specializzate in settori diversi.

Dal 2006 è docente di Fisarmonica al Conservatorio di Latina. Tra gli altri, ha tenuto corsi per la Hochschule  für Musik di Trossingen e la Akademia Muzyczna di Danzica.

E’ docente incaricata da alcuni Conservatori italiani per Metodologia dell’Insegnamento Strumentale, Pratiche di Musica di Insieme e Tecniche di Consapevolezza ed espressione corporea. Si occupa di Progetti di Ricerca nell’ambito della formazione strumentale.

 ___

INGRESSO GRATUITO, NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA COVID È NECESSARIO PRENOTARE IL PROPRIO POSTO A QUESTO LINK.

Si comunica che per accedere agli eventi sarà richiesto il Green Pass. Durante gli eventi dovranno essere seguite le seguenti regole:
• Indossare sempre una mascherina, anche durante i concerti.
• Lavarsi e igienizzarsi spesso le mani.
• Se contrai il COVID-19 entro due settimane dall’evento, contattaci.

Per qualsiasi dubbio, visita la pagina delle FAQ del Governo italiano.