PIF2015 RICORDA TONINO GUERRA ED IL SUO BOSCO DELLA MUSICA

Scritto da PIF on . Postato in News

Tonino Guerra con il Sindaco di Castelfidardo Mirco Soprani

Tonino Guerra con il Sindaco di Castelfidardo Mirco Soprani

Avrebbe compiuto 95 anni oggi, 16 marzo Tonino Guerra, scrittore, pittore, scultore sceneggiatore amato da registi come Fellini, appassionato di fisarmonica e, grande, grandissimo amico di Castelfidardo.

La fisarmonica in un disegno di Tonino Guerra

La fisarmonica in un disegno di Tonino Guerra

Un amico a cui va il ricordo commosso e grato della città che, in occasione della 40ma edizione del PIF, lo celebrerà con il brano d’obbligo della categoria Premio scritto per l’occasione dal maestro Roberto Molinelli.
Il titolo non poteva che essere “Il bosco della musica” perché è così che si chiama la fontana artistica progettata da Tonino Guerra per essere il fulcro di quello straordinario orizzonte sospeso che è Porta Marina. Una fontana che, con i suoi armonici giochi di luce e acqua, ricorda il fluire armonico delle note.
Molinelli, prestigioso compositore marchigiano autore, tra l’altro, di famose colonne sonore, dirigerà i finalisti della categoria Premio di PIF2015 che lo eseguiranno in occasione della terza prova con l’accompagnamento dell’orchestra d’archi del Conservatorio di Pescara.
La partitura de “Il bosco della musica” può essere scaricata a questo link: un banco di prova per i concorrenti ed un omaggio al grande artista romagnolo che con la città di Castelfidardo e la fisarmonica aveva instaurato un proficuo rapporto di amicizia e collaborazione.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento