PIF2017, concerti dall’alba al tramonto

Scritto da PIF on . Postato in News

Concerti all’alba e al tramonto. Contestualmente alle tappe itineranti del PIF Around che stanno toccando Comuni limitrofi, Castelfidardo entra in gioco a pieno titolo in prima persona introducendo la settimana clou del Premio Internazionale di fisarmonica con una serie di appuntamenti adatti ad un ampio target di pubblico. “Iniziamo domenica in un luogo caratteristico ma inusuale per il Pif come il parco del Monumento per sottolineare l’apertura ad ogni gusto ed espressione artistica”, spiega l’assessore alla cultura Ruben Cittadini ai piedi del gruppo bronzeo simbolo della battaglia del 1860.

In collaborazione con la civica scuola di musica “Paolo Soprani”, le note scandiranno la domenica del “villaggio-fisarmonica”: alle 6.00 il sorgere del sole è infatti accompagnato da tre allievi della classe di fisarmonica del maestro Riganelli: Tommaso Galassi, Paolo Giampieri e Gabriele Camilletti eseguiranno interventi da solisti e in ensemble spaziando dalla musica antica a brani originali per fisarmonica ed arrangiamenti in trio di musiche da film e di Astor Piazzola.

Dalle 19.00, il declinare del sole si sposa con il concerto-aperitivo di un giovane gruppo interprete di un sound pop e leggero. Sei gli elementi: Michele Matteo Morici (chitarra), Giulio Santini (tastiere), Matteo Marabini (vibrafono), Daniele Marconi (basso), Zeno Lemoie (batteria), Carlo Sampaolesi (fisarmonica).

 

PIF Around, l’Ispiracion trio di scena a Numana

 Talmente intimo e profondo è il legame della città di Numana con la fisarmonica che l’attuale sede municipale è ubicata in quella che ne era una fabbrica simbolo, capace di occupare a metà degli anni ‘50 oltre 600 dipendenti: la “N. Frontalini & F.”. E’ in questa storia gloriosa che dopo la guerra riscattò l’economia dell’intero territorio, che affonda le sue ragioni culturali il percorso musicale offerto dal PIF Around. I concerti itineranti, anteprima della 42^ edizione del Premio Internazionale della fisarmonica (Castelfidardo 10-17 settembre), toccano domenica sera piazza Nuova a Numana: alle 21.30, con ingresso gratuito, ecco l’Ispiracion trio. L’alchimia fra Giuseppe di Falco (fisarmonica), Alberto Mazzotti (clarinetto), Lorenzo Gabellini (contrabbasso) si traduce nella magia e poesia del tango, attraverso contaminazioni e sensibilità interpretative. Le musiche di Piazzolla, Villoldo, Gardel, Rodriguez, Troilo, Paulos, Laurenz costituiscono la straordinaria base da cui il Trio Ispiracion prende spunto per dare vita a suoni, improvvisazioni jazzistiche, colte Europee, classiche, con arrangiamenti originali e contemporanei. Il fisarmonicista Di Falco è di origine pescarese, allievo del grande Renzo Ruggieri e a sua volta insegnante e concertista jazz Alberto Mazzotti si è tra l’altro perfezionato con una leggenda del clarinetto come Tony Scott, mentre il cesenate Gabellini vanta fra le numerose collaborazioni attive, anche quella con l’orchestra Filarmonica Rossini di Pesaro. In caso di maltempo, lo spettacolo si tiene nella Chiesa di San Giovanni Battista.

Dopo Numana, il PIF Around si sposta a Recanati dove lunedì va in scena il recital di musica e poesia con Giacomo Rotatori e Nicolas Tiranti.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento