DIATESSARON È IL BRANO D’OBBLIGO PIF2017

Scritto da PIF on . Postato in News

Diatessaron è il titolo del brano d’obbligo categoria Premio di PIF2017 (SCARICA LA PARTITURA, Kb 225. A battuta 139 la mano destra suona Do naturale ). Lo ha composto per PIF2017 il maestro Angelo Biancamano (SCARICA l’mp3 solo orchestra, SCARICA l’mp3 fisarmonica e orchestra), nato a Camerano, città a pochi chilometri da Castelfidardo e strettamente legata alla storia della fisarmonica.
Il Maestro affianca all’attività concertistica e compositiva quella didattica.
È docente di Teoria, ritmica e percezione musicale presso il Conservatorio Gioacchino Rossini di Pesaro dove si è diplomato in Composizione, Musica corale e direzione di coro e Strumentazione per banda.Ha frequentato con il M° Ennio Morricone il seminario di “Musica per Film” presso l’Accademia Chigiana di Siena. La sua produzione comprende brani per organici da camera strumentali e vocali nonché brani di polifonia sacra per coro misto, pubblicati con le case editrici Carrara, Berben, Sonitus.
Collabora stabilmente con il Duo Résonance (Vincenzo Isaia primo clarinetto della Banda dell’Esercito Italiano ed il pianista Francesco Del Fra), a cui ha dedicato composizioni originali, adattamenti e trascrizioni.
Recente la pubblicazione di alcuni suoi brani all’interno del CD New Klezmer Tales, del Duo Mazzoni – Riganelli (sassofono e fisarmonica).
È direttore del Coro “Città di Camerano”, del Coro “Angelico Rosati” di Sant’Elpidio a Mare e fino ad ottobre 2001 del Coro Lirico “Mezio Agostini” di Fano, con i quali ha tenuto concerti e partecipato a produzioni operistiche, collaborando inoltre in recitals lirici con i cantanti Antonacci, Bruson, Ballo, Bocelli, Dessì, Gasdia, Praticò, Kabaivanska. Per la stagione lirica ’99 del teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, è stato maestro del coro nella Norma di Bellini e nel 2000 nella Madama Butterfly di Puccini.
In qualità di maestro del coro ha registrato per RAI Stereo DUE il concerto con il tenore Juan Diego Florez presso il Teatro della Fortuna di Fano e per la casa discografica Bongiovanni il dramma lirico Paolo e Francesca di Mancinelli, La Cabrera di Dupont, Il Paria di Donizetti e come direttore d’orchestra lo Stabat Mater di F. Farroni. E’ stato maestro del coro nelle opere: Norma, Tosca, Rigoletto, Il Trovatore, Turandot, Cavalleria Rusticana, L’ Elisir d’amore, Le nozze di Figaro, Il Barbiere di Siviglia, Madama Butterfly,
La Bohème (regia L. Pavarotti).
Dal 2008 al 2010 gli viene affidata la direzione del coro del Teatro della Fortuna, con il quale partecipa
all’ allestimento della Carmen di Bizet, Le convenienze ed inconvenienze teatrali e Il Campanello di Donizetti, entrambe registrate in DVD per la casa discografica Bongiovanni.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento